Cofle, Smart Capital e Palladio cornerstone investors nella quotazione

(Teleborsa) – Cofle, azienda attiva nel settore dei sistemi di comando e control cables per il settore off-road vehicles, automotive e after market automotive, ha presentato a Borsa Italiana la Domanda di Ammissione per l’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni su Euronext Growth Milan, il segmento dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita. “Entriamo oggi nel vivo del percorso di quotazione su Euronext Growth Milan, una strada che abbiamo intrapreso per accelerare la crescita del gruppo – ha commentato il CEO Walter Barbieri – Negli anni abbiamo ampliato e diversificato la nostra produzione con considerevoli investimenti in attività di ricerca e sviluppo e avviato un importante percorso di internalizzazione, fino a diventare una realtà riconosciuta e apprezzata nel mondo”.

Smart Capital, holding di partecipazioni con capitale permanente specializzata in investimenti di Private Equity e di Private Investments in Public Equity, e PFH Palladio Holding, holding di partecipazioni indipendente con capitale permanente, hanno sottoscritto un impegno di investimento vincolante nell’ambito del collocamento istituzionale strumentale alla quotazione. L’investimento ha impegni di lock-up della durata di 12 mesi ed e` “espressione della volonta` degli stessi di supportare nel tempo la societa` nell’implementazione di un ambizioso piano di crescita e diversificazione, sia per via organica che tramite alcune mirate operazioni di acquisizione”, sottolinea Cofle in una nota.

“Da tempo eravamo alla ricerca di un’eccellenza italiana in ambito manifatturiero che fosse vicina al nostro territorio di origine, la Brianza. Cofle è infatti una multinazionale tascabile, con importanti ambizioni di consolidamento e che punta molto sull’innovazione”, hanno commentato Andrea Costantini, presidente, e Andrea Faraggiana, Managing Partner di Smart Capital. “Riteniamo che Cofle possa trarre importante beneficio dalla quotazione in borsa che potrà essere un acceleratore al processo di crescita internazionale dell’azienda“, hanno aggiunto Nicola Iorio, Direttore Generale, ed Elia Kuhnreich, Portfolio Manager di Palladio Holding.

Come già comunicato, al 31 dicembre 2020 Cofle ha riportato un Valore della Produzione consolidato pari a circa 38 milioni di euro, un EBITDA IFRS 16 Adj. consolidato e` pari a 8 milioni di euro e un EBITDA Margin al 21,1%. La forchetta di prezzo è stata fissata tra un minimo e un massimo di 13 euro e 17 euro per azione, la capitalizzazione pre-money tra 65 milioni di euro e 85 milioni di euro e l’offerta in aumento di capitale pari a massimi 15 milioni di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cofle, Smart Capital e Palladio cornerstone investors nella quotazione