Codice appalti, avviata la consultazione pubblica

(Teleborsa) – La riforma del Codice appalti caldeggiata dal Governo Lega-Movimento 5 Stelle muove i suoi primi passi. Da ieri, 8 agosto, fino al prossimo 10 novembre, è online sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti la consultazione pubblica sul Codice degli appalti propedeutica a una proposta di riforma che il Governo intende presentare in autunno.

L’obiettivo dell’intervento di riforma – si legge in una nota del MISE – è quello di garantire l’efficienza del sistema dei contratti pubblici, di procedere alla semplificazione del quadro normativo, assicurandone la chiarezza, di eliminare le criticità sul piano normativo e, conseguentemente, sul piano applicativo.

Codice appalti, avviata la consultazione pubblica