Codacons, esposto contro Fitch a Procura Roma per Manipolazione mercato dopo taglio rating Italia

(Teleborsa) – Esposto di Codacons alla Procura della Repubblica di Roma contro Fitch per possibile Manipolazione del mercato. A presentarlo il “Coordinamento delle Associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori” che chiede di accertare la correttezza della decisione dell’agenzia internazionale di valutazione del credito che ha appena tagliato il rating dell’Italia a BBB-.

Le valutazioni degli Stati in condizioni straordinarie come quella provocata dall’emergenza coronavirus possono produrre danni economici abnormi e irreversibili – spiega il Codacons – e in tale contesto, infatti, l’Italia e altri Paesi sono costretti a operare in deroga al patto di stabilità, col superamento dei limiti di deficit/Pil e debito. Qualsiasi valutazione da parte delle agenzie di rating potrebbe risultare pertanto falsata e distorta, e in grado di determinare conseguenze economiche come la possibile alterazione dei mercati”.

Per tale motivo il Codacons ha presentato formale diffida a Fitch e a tutte le agenzie di rating, in cui si chiede di sospendere le valutazioni sul rating dell’Italia fino al termine dell’emergenza coronavirus, e un esposto alla Procura di Roma per la possibile fattispecie di Manipolazione del mercato, ai sensi dell’Art. 185 TUF (Decreto Legislativo 24 febbraio 1998 n.58).

Decreto Legislativo che prevede testualmente: “Chiunque diffonde notizie false o pone in essere operazioni simulate o altri artifizi concretamente idonei a provocare una sensibile alterazione del prezzo di strumenti finanziari, è punito con la reclusione da uno a sei anni e con la multa da euro ventimila a euro cinque milioni”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Codacons, esposto contro Fitch a Procura Roma per Manipolazione mercat...