Coca-Cola ha quasi raddoppiato l’utile e fa meglio del previsto

(Teleborsa) – Risultati superiori alle attese per la Coca-Cola. Il colosso del soft drinks ha infatti chiuso il quarto trimestre con un utile netto di 1,23 miliardi di dollari, pari a 28 cent ad azione, che risulta quasi il doppio rispetto ai 770 milioni, o 17 cent ad azione, dell’anno prima.

L’EPS adjusted, che esclude voci straordinarie e costi di ristrutturazione, è stato i 38 cent e risulta superiore ai 37 cent attesi dal mercato. 

I ricavi sono scesi a 10 miliardi di dollari ai 10,9 miliardi di un anno prima, ma superano il consensus di 9,9 miliardi. I volumi sono cresciuti del 3% a livello internazionale, mentre una politica di prezzo più aggressiva ha consentito di guadagnare competitività all’estero. 

Coca-Cola sta portando avanti un vasto piano di refranchising delle attività di imbottigliamento in Nordamerica e di diverse altre in Cina, che prevede di completare entro la fine del 2017, portando alla fine i volumi totali prodotti in proprio dal 18% al 3% circa. Una mossa che, secondo il numero uno Muhtar Kent, dovrebbe portare ad un’espansione dei margini con effetti positivi sul fatturato e ad un minor impiego di capitale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coca-Cola ha quasi raddoppiato l’utile e fa meglio del previsto