CNH, Iveco Defence Vehicles si aggiudica contratto con l’Esercito italiano

(Teleborsa) – La società Consortile Iveco – Oto Melara (CIO), partecipata da Iveco Defence Vehicles, quest’ultima controllata da CNH Industrial  ha firmato un contratto con l’Esercito Italiano per l’acquisizione dei primi 10 esemplari della Blindo Armata Centauro II (denominata dall’Esercito Italiano: Nuova Blindo Centauro).

Il contratto è stato siglato il 24 luglio 2018, presso Palazzo Guidoni sede del Segretariato Generale della Difesa e della Direzione Nazionale degli Armamenti, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito e del Direttore degli Armamenti Terrestri dai vertici della Società Consortile Iveco – Oto Melara (CIO). Il contratto ammonta a 159 milioni di euro, comprensivi di mezzi, attrezzature e logistica, dei quali circa 65 milioni di competenza di Iveco Defence Vehicles. La Centauro II rappresenta un eccezionale passo in avanti rispetto alla precedente Centauro I in termini di potenza, osservazione, mobilità, ergonomia, condotta di tiro, comunicazione oltre, naturalmente, alla massima protezione dell’equipaggio. La Centauro II si avvale di un’architettura interamente digitale e di una torre di nuova generazione con cannone da 120 mm.

Il risultato è un veicolo blindato di nuova generazione in grado di operare in ogni scenario: dalle missioni a difesa della sicurezza nazionale, alle operazioni di supporto e mantenimento della pace ad ogni altro impiego operativo in cui siano chiamate ad intervenire le nostre Forze Armate.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CNH, Iveco Defence Vehicles si aggiudica contratto con l’Esercit...