CNH Industrial vola in Borsa dopo aver spiegato investimenti in Italia

(Teleborsa) – CNH Industrial vola in Borsa e si mette in evidenzia nel paniere dei titoli guida (FTSE MIB) con un rialzo del 4,88% a 9,02 euro. Il titolo viene galvanizzato da una serie di spunti positivi, in primis la tregua USA-Cina sui dazi che indubbiamente favorisce tutte le società vocate all’export e presenti a livello internazionale, ma anche le prospettive di espansione del gruppo in Italia.

Investimenti sull’Italia

A dare linfa al titolo dalla scorsa settimana erano stati gli investimenti pianificati in Italia per 1,76 miliardi di euro al cambio attuale (2 miliardi di dollari). L’annuncio ed i dettagli sono stati forniti nel corso di un incontro del nuovo Amministratore delegato Hubertus Muhlhauser con i sindacati rappresentativi Fim-Cisl, Uilm Fismic, Uglm e Aqcf. Impegni che l’azienda ha preso per il prossimo triennio e che andranno per oltre 1,5 miliardi di dollari in ricerca e sviluppo. Commenti molto positivi dai sindacati, per i quali queste risorse “danno prospettive agli oltre 17 mila dipendenti degli stabilimenti italiani”.

Il nuovo marchio AGXTEND per un’agricoltura high-tech efficiente e sostenibile

CNH Industrial inoltre ha presentato oggi il nuovo marchio di “precision farming” AGXTEND, sottolineando che la gamma di tecnologie all’avanguardia nell’agricoltura di precisione “fornirà agli utilizzatori delle macchine agricole una produttività e un’efficienza senza pari, migliorando le soluzioni esistenti e apportando al contempo vantaggi in termini di sostenibilità“.

AGXTEND fornirà ai clienti dei marchi agricoli di CNH Industrial (Case IH, STEYR e New Holland Agriculture), così come a quelli della concorrenza, l’accesso a tecnologie di Precision Farming uniche, atte a incrementare la produttività e da cui trarre vantaggi durante l’intero ciclo produttivo.

Si tratta del primo marchio specializzato nella tecnologia e nelle soluzioni emergenti nell’ambito dell’agricoltura di precisione e ISOBUS. L’obiettivo è offrire ai clienti, grazie alla scelta di partner strategici, un facile accesso a un’ampia gamma di soluzioni di Precision Farming dinamiche e senza precedenti, accorciandone i tempi di introduzione sul mercato e facilitando la loro adozione su larga scala.

La tecnologia garantisce l’efficienza – L’azienda in particolare ha messo a punto un’offerta base composta da cinque prodotti che si concentrano su: soluzioni per diserbo totalmente esente da prodotti chimici, grazie all’utilizzo di una tecnologia elettro-erbicida; sistemi di rilevazione dell’elettroconduttività del suolo in tempo reale, che regolano automaticamente i parametri di lavoro corretti per offrire una lavorazione uniforme; sistemi di rilevamento a infrarossi, che offrono un’analisi dei nutrienti delle colture in tempo reale; un pacchetto di rilevazione di biomassa in grado di analizzare l’effettiva condizione delle piante; l’utilizzo della logica IoT (Internet of Things) per combinare un’ampia gamma di dati provenienti da sensori climatici in tempo reale, al fine di semplificare il processo decisionale in ambito agricolo.

Sostenibilità al primo posto – I prodotti AGXTEND hanno anche il potenziale di migliorare notevolmente la sostenibilità delle aziende agricole attraverso la riduzione del consumo di carburante nonché la specifica selezione e, in ultima analisi, l’abbattimento della quantità di fertilizzanti e di prodotti utilizzati per la salvaguardia delle colture. Infine, la commercializzazione di prodotti per il diserbo esenti da composti chimici attraverso una precisa applicazione di impulsi elettrici ridurrà in maniera cospicua l’impatto ambientale delle aziende agricole, offrendo un’alternativa efficace e sostenibile ai prodotti agrochimici.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CNH Industrial vola in Borsa dopo aver spiegato investimenti in I...