Cloudera, offerta di KKR e CD&R per il delisting da Wall Street

(Teleborsa) – Cloudera, società di software statunitense quotata a Wall Street, potrebbe lasciare presto la Borsa Americana. Ha infatti reso noto, in una comunicazione alla SEC, che i fondi di private equity KKR e Clayton Dubilier & Rice (CD&R) hanno stretto un accordo per rilevare la società per circa 5,3 miliardi di dollari in contanti.

I due giganti del private equity hanno accettato di rilevare la società per 16 dollari ad azione, corrispondenti a un premio del 24% circa rispetto alla sua precedente chiusura. Nel comunicato alla SEC, Cloudera ha annunciato anche che il socio Icahn Partners – che detiene circa il 18% delle azioni in circolazione – ha deciso di votare a favore dell’accordo.

Assumendo che tutte le condizioni previste dall’accordo siano soddisfatte, la società prevede che l’operazione si concluda nella seconda metà del 2021. In caso di perfezionamento dell’operazione, le azioni ordinarie di Cloudera saranno rimosse dalla quotazione al New York Stock Exchange.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cloudera, offerta di KKR e CD&R per il delisting da Wall Street