Clima, anche la BoE si allinea al grido di allarme

Il governatore della Bank of England, Mark Carney, ha dato un duro avvertimento sugli enormi rischi che il cambiamento climatico pone per la stabilità globale, sia umana che finanziaria.

Intervenuto ad un meeting presso i Lloyd di Londra, Mark Carney ha sottolineato il rapido aumento delle catastrofi legati al clima e il salto dei costi, sia in vite umane che finanziari.

Il boss della BoE ha detto che le sfide attualmente poste dal cambiamento climatico “impallidiscono di significato rispetto a quello che potrebbe accadere in futuro”.

Ha poi aggiunto che l’attuale generazione ha avuto pochi interessi per evitare l’emergere di questo spinoso problema.

Il mondo delle assicurazioni è tra quelli che osservano con grande interesse e preoccupazione il fenomeno del cambiamento climatico, essendo tra i più esposti finanziariamente a disastri come uragani e inondazioni.

“Il costo maggiore sarà pagato dalle generazioni future, tra le quali c’è poco slancio per risolvere il problema”, ha concluso Carney. “In altre parole, una volta che il cambiamento climatico sarà divenuto determinante la stabilità finanziaria, potrebbe già essere troppo tardi”

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Clima, anche la BoE si allinea al grido di allarme