CIR, Ebitda e ricavi in crescita nei primi nove mesi

(Teleborsa) – Profittabilità e ricavi in crescita per CIR-Compagnie Industriali Riunite.

Il Gruppo ha chiuso i primi nove mesi di esercizio con un utile netto negativo per 26 milioni di euro rispetto al dato positivo di 37,4 milioni messi a bilancio nello stesso periodo dell’anno precedente. Sul risultato, si legge in una nota, ha pesato un onere fiscale straordinario per 44 milioni di euro.

L’Ebitda è aumentata del 12,5% a 216,4 milioni di euro, i ricavi sono invece saliti del 5,6% a 2,05 miliardi di euro.

Guardando avanti, al netto degli oneri fiscali “il gruppo CIR per l’intero esercizio prevede di confermare il risultato positivo conseguito nei primi nove mesi, fatti salvi ulteriori eventi di natura straordinaria allo stato non prevedibili”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CIR, Ebitda e ricavi in crescita nei primi nove mesi