CIR chiude 2019 in perdita. Conti in utile esclusa GEDI

(Teleborsa) – CIR chiude l’esercizio 2019 con una perdita netta di 122,4 milioni includendo GEDI Gruppo Editoriale, ceduta ad EXOR, mentre il risultato si trasforma in un utile di 14,2 milioni prima di questa operazione.

Il gruppo ha registrato ricavi consolidati pari a 2.114,4 milioni, sostanzialmente stabili rispetto al 2018, con KOS in crescita del 9,2% e Sogefi in flessione del 3,3%. L’EBITDA consolidato è ammontato a 290,3 milioni; ante applicazione del principio IFRS 16, l’EBITDA risulterebbe pari a 238,6 milioni, in riduzione del 7,4% rispetto al valore del 2018. L’EBIT consolidato è stato pari a 85,5 milioni (4% dei ricavi), rispetto ai 109,6 milioni del 2018.

L’indebitamento finanziario netto consolidato al 31 dicembre 2019, ante IFRS 16, ammonta a 327,6 milioni, in aumento di 107,8 milioni rispetto al 31 dicembre 2018 (219,8 milioni).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CIR chiude 2019 in perdita. Conti in utile esclusa GEDI