Cina, Xi ringrazia Mattarella: “Commosso dalla sua amicizia”

(Teleborsa) – Dopo che la Cina ha deciso di adottare un nuovo sistema di classificazione della diagnosi per il Coronvirus Covid-19, che include anche i pazienti asintomatici, si è registrato un boom di contagi e vittime. Altre 242 persone sono morte solo nelle ultime ventiquattr’ore nella provincia di Hubei e il numero totale delle vittime in Cina sale così a 1369, di cui 1.310 nella zona di Wuhan, città focolaio del virus.

Intanto, il Presidente cinese Xi Jinping si è rivolto al capo dello Stato Sergio Mattarella in un messaggio letto dall’Ambasciatore cinese Li Junhua in occasione di un concerto al Quirinale. “Profondamente “commosso” nel constatare come “la vera amicizia si veda nel momento del bisogno”. “In questo momento in cui il popolo cinese sta lottando contro il coronavirus con tutte le sue forze, le parole del suo messaggio sono un segnale della sua fiducia e del suo sostegno nei nostri confronti”, scrive ancora Xi, ricordando poi la visita di Mattarella agli scolari cinesi nel pieno dell’emergenza sanitaria per il coronavirus.

Risultati positivi, vinceremo – “Il Governo cinese di fronte all’epidemia ha adottato misure di prevenzione e controllo rigorose e precise, agendo in modo responsabile sia nei confronti del popolo cinese che della comunità internazionale, ed ora i nostri sforzi stanno gradualmente producendo risultati positivi”, ha sottolineato ricordando che “Il Governo e il popolo cinese sono determinati e possiedono le capacità di vincere la battaglia contro l’epidemia e salvaguardare la sicurezza sanitaria regionale e globale”.

Speranza:Italia ha il livello di salvaguardia più alto in Europa – “Siamo molto soddisfatti dell’incontro di oggi. È stata una richiesta dell’Italia e grazie a questa nostra richiesta, per la prima volta da quando è scoppiata la crisi del coronavirus, tutti i Ministri della Salute Ue si sono riuniti. L’Italia, anche in questo momento, è il Paese che in Europa ha il livello di salvaguardia ed attenzione più alto tra tutti”. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, di ritorno dal vertice di Bruxelles.

Il Coronavirus è forse il principale rischio al ribasso delle previsioni economiche. Lo ha detto il Commissario all’Economia, Paolo Gentiloni, a margine della conferenza stampa di presentazione delle previsioni economiche di inverno 2020 della Commissione europea. Il Coronavirus “è una incognita. Innanzitutto è una emergenza soprattutto sanitaria, umanitaria, una grande sfida scientifica – ha affermato -. Ma certo sarà anche un fenomeno con conseguenze economiche. Oggi è molto difficile misurarle, ma le abbiamo inserite nelle nostre previsioni invernali come uno dei principali rischi, forse il principale, al ribasso di queste previsioni. Si tratterà di valutare la durata di questo fenomeno che ci preoccupa soprattutto dal punto di vista sanitario”.

Niccolò rientra sabato – Il volo speciale che riporterà in Italia Niccolò, lo studente italiano 17enne ancora bloccato a Wuhan, città focolaio dell’epidemia, dovrebbe partire domani dall’Italia alla volta della Cina e rientrare sabato. Lo si apprende da fonti della Farnesina.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina, Xi ringrazia Mattarella: “Commosso dalla sua amicizia...