Cina, Xi Jinping rassicura gli investitori: crescita non inferiore al 6,5% fino al 2020

Xi Jinping non sembra essere affatto preoccupato per il rallentamento dell’economia cinese, che sta facendo tremare i mercati finanziari mondiali.

Il presidente della Cina ha assicurato che un crescita dell’economia del 6,5% l’anno nel periodo tra il 2016 e il 2020 sarà sufficiente per centrare gli obiettivi: raddoppiare il PIL procapite tra il 2010 e il 2020.

A riportarlo l’agenzia stampa statale Xinhua, ricordando che il governo cinese ha già adottato misure per sostenere l’economia, con la Banca Centrale cinese che ha tagliato il costo del denaro per la sesta volta in quest’anno.

Proprio qualche settimana fa Pechino ha diffuso i dati del PIL del terzo trimestre, che hanno registrato un aumento del 6,9%.

Cina, Xi Jinping rassicura gli investitori: crescita non inferiore al 6,5% fino al 2020
Cina, Xi Jinping rassicura gli investitori: crescita non inferiore al ...