Cina, via libera da autorità a joint venture tra ICBC e Goldman Sachs

(Teleborsa) – La China Banking and Insurance Regulatory Commission ha dato il via libera alla Industrial and Commercial Bank of China (ICBC), la più grande banca del Paese e del mondo, e a Goldman Sachs per la creazione di una joint venture specializzata nella gestione patrimoniale. La nuova entità sarà istituita e partecipata congiuntamente da ICBC Wealth Management e Goldman Sachs Asset Management, le divisioni dei colossi bancari che si occupano di gestione patrimoniale. L’istituto americano avrà una quota del 51%, mentre la parte cinese del 49%.

La costituzione della joint venture “sarà vantaggiosa per la fornitura da parte di ICBC di una gestione patrimoniale più diversificata e professionale, e migliorerà ulteriormente la capacità globale della banca di servire l’economia reale”, sottolinea l’istituto cinese (il cui maggior azionista è lo stato) in una nota. ICBC Wealth Management accelererà le operazioni per completare al più presto possibile i lavori di costituzione della joint venture, viene aggiunto, in conformità con i requisiti normativi.

(Foto: © Sattapapan / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina, via libera da autorità a joint venture tra ICBC e Goldman Sachs