Cina, via libera all’esportazione di carni italiane

(Teleborsa) – Il Ministero della Salute annuncia che le Autorità Doganali Cinesi hanno confermato l’approvazione del certificato sanitario e della lista dei macelli abilitati a esportare in Cina carne suine congelate di provenienza italiana. Con l’approvazione si dà il via al protocollo d’intesa firmato a Roma lo scorso mese di Marzo in occasione della visita del Presidente Xi Jinping.

Le relazioni tra i due paesi registrano un importante passo in avanti sui sistemi di controllo per la sicurezza alimentare. Le autorità cinesi hanno concesso per la prima volta l’abilitazione di una lista di stabilimenti italiani senza che questi fossero ispezionati da personale ufficiale cinese. Le valutazioni sanitarie sono state delegate al Ministero della Salute, grazie alla valorizzazione degli esiti positivi di visite ispettive effettuate in passato.

Il Ministro della Salute, Giulia Grillo, ha dichiarato: “Oggi abbiamo testato le ottime relazioni con la Cina, raggiungendo un grande risultato per il nostro Paese. Penso che aprire le carni suine al mercato più grande del mondo darà un impulso importante alla nostra filiera“.

Cina, via libera all’esportazione di carni italiane