Cina verso una maggiore liberalizzazione dello yuan

(Teleborsa) – La Cina fa un nuovo passo avanti verso la liberalizzazione della sua valuta, lo yuan, acconsentendo all’operatività delle banche anche sul mercato estero (off shore), con le stesse modalità con cui operano sul mercato valutario domestico. 

La banca centrale cinese sta pensando di acconsentire a che le banche commerciali possano operare anche sul mercato off shore, oltre che sul mercato interno, di fatto abolendo il sistema a doppio binario vigente. 

L’authority per i cambi, che fa parte della banca centrale, aveva già annunciato ad aprile l’arrivo di misure per sviluppare il suo sistema di trading sui cambi de promuovere l’unificazione dei due mercati. Un’evoluzione sollecitata anche dalle istituzioni internazionali.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina verso una maggiore liberalizzazione dello yuan