Cina, segnali negativi dall’industria del risparmio gestito

(Teleborsa) – Giungono dal risparmio gestito i nuovi segnali di indebolimento della locomotiva Cina.

Nel terzo trimestre le masse gestite sono risultate pari a 15.600 miliardi di yuan (pari a circa 2,45 miliardi di dollari), in calo dell’1,6% rispetto ai tre mesi precedenti, ha fatto sapere la China Trustee Association. Si tratta del primo calo trimestrale dall’inizio del 2010, anche se su base annuale si registra un balzo del 20,6%.

Cina, segnali negativi dall’industria del risparmio gestito