Cina, pronta ad “accordo parziale” con USA

(Teleborsa) – Nonostante i negoziati tra Stati Uniti e Cina ricomincino domani sembra ancora lontana la fine dell’imponente guerra commerciale che sta paralizzando i mercati di tutto il mondo.

Stando a quanto riporta Bloomberg, che cita una fonte vicina alle delegazioni, la Cina sarebbe aperta a raggiungere “un accordo parziale” con gli Stati Uniti, a condizione che il presidente Donald Trump non imponga più dazi sui prodotti cinesi, nemmeno quelli già programmati per questo mese e per dicembre.

A fronte di ciò, dichiara sempre la stessa fonte, Pechino avrebbe intenzione di offrire alcune concessioni, tra cui – come riporta anche il Financial Times – quello di aumentare del 50% gli acquisti annuali di prodotti agricoli e arrivare, di conseguenza, a toccare i 50 miliardi di dollari. Non essendo però questo uno dei temi fulcro dello scontro- incontro, i negoziatori sarebbero poco ottimisti sulla possibilità di raggiungere un accordo completo che lasci del tutto alle spalle il conflitto in essere.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina, pronta ad “accordo parziale” con USA