Cina, PMI manifatturiero e profitti imprese deludono

(Teleborsa) – Pessimi i dati macro giunti oggi dalla Cina, che conferma un deterioramento delle condizioni delle imprese, con un calo dei profitti e del sentiment.

Il PMI manifatturiero elaborato da Caixin/Markit è scivolato a gennaio a quota 51,1 punti rispetto ai 51,5 punti precedenti, risultando inferiore anche ai 51,3 attesi. Da notare che il sondaggio non tiene conto ancora del diffondersi delle preoccupazioni per l’epidemia di Coronavirus, scoppiata verso fine mese, quando già la raccolta dei giudizi dei direttori d’acquisto delle aziende era stata conclusa. Questa lettura incorpora invece il maggior ottimismo scaturito dalla sigla del pre accordo USA-Cina sui dazi.

Intanto, appare molto deludente anche il dato sui profitti delle imprese, scivolati del 6,3% a dicembre dopo il +5,4% precedente. L’anno chiude con un calo del 3,3%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina, PMI manifatturiero e profitti imprese deludono