Cina, PMI Caixin ai minimi da 14 mesi

(Teleborsa) – Ancora una moderata contrazione mensile, la terza consecutiva, per la manifattura cinese.

Ad agosto il PMI manifatturiero elaborato da Caixin/Markit è sceso a quota 50,6 punti rispetto ai 50,8  punti di luglio, toccando i minimi da 14 mesi. Il dato risulta inferiore alle attese degli analisti che avevano stimato una calo più moderato fino a 50,7 punti.

Secondo Markit, nel Paese asiatico si è assistito ad un indebolimento dei nuovi ordini, accompagnato da una diminuzione dell’occupazione. Rimane basso anche l’indice relativo alle aspettative per i prossimi 12 mesi.

“Il PMI cinese, scivolato ad agosto a 50,6 punti, si è mostrato in calo per il terzo mese consecutivo ed ha toccato i minimi dal mese di giugno del 2017” ha dichiarato Zhengsheng Zhong, Direttore del Macroeconomic Analysis al CEBM Group.

Cina, PMI Caixin ai minimi da 14 mesi