Cina, nuovi dazi USA per 200 miliardi

(Teleborsa) – L’amministrazione Trump come temuto ha proceduto con nuovi dazi sui beni importati dalla Cina. Una manovra statunitense destinata, senza dubbio, a segnare un aggravarsi degli attriti sul nodo commerciale con Pechino.

I nuovi dazi annunciati dalla Casa Bianca, del 10% su 200 miliardi di dollari, scatteranno dal prossimo 24 settembre. Una tariffa destinata salire fino al 25% entro la fine del 2018. L’imposizione si aggiunge a quella introdotta su 50 miliardi di dollari di merci cinesi, cui Pechino ha risposto con misure ritorsive.

Lo scenario che si intravede è quello di immediate manovre di rappresaglia da parte della Cina come affermato dal portavoce del Ministro degli esteri cinese Geng Shuang, in risposta alle voci circolate ieri che anticipavano l’arrivo di una nuova pioggia di dazi sui prodotti cinesi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina, nuovi dazi USA per 200 miliardi