Cina, nuova stretta su società quotate: colpito comparto istruzione

(Teleborsa) – Seduta drammatica sulla Borsa americana per Tal Education, che si posiziona a 8,285 con una discesa del 59,62%. Affonda anche New Oriental Ed & Technology con i prezzi allineati a 2,645 per una discesa del 58,67%. I crolli di queste due società cinesi a Wall Street sono stati causati da una nuova stretta delle autorità cinesi che colpisce società quotate e con investitori esteri: agli operatori attivi nel settore formazione sarà vietato raccogliere fondi tramite quotazioni azionarie e i capitali stranieri non potranno investire in queste società.

Tomorrow Advancing Life (TAL Education) è una società dedicata al supporto dell’istruzione pubblica e privata in tutto il mondo tramite la tecnologia, mentre New Oriental offre una gamma completa di servizi e prodotti educativi per soddisfare le esigenze degli studenti di tutte le età (come ad esempio prepararsi per gli esami di ammissione al liceo cinese o ad università estere). Le nuove restrizioni su queste società (e altre simili) sono state emanate il 19 luglio dal massimo organo esecutivo del Paese – il Consiglio di Stato – e dal comitato centrale del Partito Comunista, secondo documenti visionati da CNBC.

La nuova stretta sulle aziende del settore formazione arriva due settimane dopo le misure dirette al comparto tech. Il Consiglio di Stato aveva infatti annunciato una revisione delle regole per le quotazioni all’estero, oltre che norme più stringenti sulle responsabilità delle società in quanto a protezione dei dati degli utenti. Con le nuove misure, la Cina intende migliorare la regolamentazione dei flussi di dati transfrontalieri e la loro sicurezza, reprimere le attività illegali nel mercato dei titoli e punire l’emissione fraudolenta di titoli, la manipolazione del mercato e l’insider trading.

Il nuovo provvedimento porta a altre perdite anche società cinesi che non fanno parte del comparto istruzione ma che erano state già colpite nelle scorse settimane. Seduta drammatica per Didi Global, che si posiziona a 8,294 con una discesa del 18,69%. Affonda Kanzhun (la holding che controlla la società di reclutamento online Zhipin.com)con i prezzi allineati a 32,6 per una discesa del 6,86%. Full Truck Alliance (società di trasporto) registra una flessione del 21,98%, che rispetto alla vigilia si attesta a 11,82.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina, nuova stretta su società quotate: colpito comparto istruzione