Cina, l’industria arranca: profitti in forte calo

(Teleborsa) – Nei primi due mesi di quest’anno, le imprese industriali cinesi hanno registrato il peggior calo dei profitti dalla fine del 2011 alimentando i timori di rallentamento della seconda economia mondiale e di conseguenza mondiale.

Nei mesi di gennaio e febbraio, i profitti dell’industria cinese hanno registrato un crollo del 14% su base annua a 708,01 miliardi di yuan (105,50 miliardi di dollari), a causa del rallentamento della domanda interna ma anche delle crescenti tensioni commerciali con gli Stati Uniti.

Il rallentamento, precisa l’Ufficio nazionale di statistica cinese (NBS), è dovuto principalmente alle contrazioni dei prezzi in settori industriali chiave come l’industria automobilistica, petrolifera, siderurgica e chimica.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina, l’industria arranca: profitti in forte calo