Cina, l’export ha frenato bruscamente in aprile

(Teleborsa) – La Cina si conferma in evidente difficoltà economica, segnalando un rallentamento del commercio estero, che non ha mancato di avere impatti negativi sulle condizioni dell’industria manifatturiera.

Pessimi dati sono giunti dal commercio estero, che vede crollate le esportazioni e le importazioni, a causa del persistere della crisi internazionale, anche se il primo trimestre chiude con un bilancio migliore del previsto.

L’export ha frenato dell’1,8% ad aprile dopo esser balzato dell’11,5% a marzo, risultando peggiore delle attese, mentre le importazioni sono scese più del previsto del 10,9%, confermando la tendenza ribassista evidenziata a marzo (-7,6%)

Le esportazioni sono scivolate verso gli Stati uniti (-9,3%) e verso l’UE (-3,2%), mentre recupera il commercio verso il Sudest asiatico (+6,4%).

Cina, l’export ha frenato bruscamente in aprile