Cina, l’economia ritrova la fase espansiva

(Teleborsa) – Nel terzo trimestre del 2020 l’economia cinese torna positiva e segna un rialzo dello 0,7%, dopo il crollo del 6,8% dei tre mesi precedenti.

Lo rileva il National Bureau del paese aggiungendo che nel periodo luglio-settembre il PIL cinese si è espanso del 4,9% ad un ritmo più veloce rispetto al +3,2% registrato nel trimestre aprile-giugno. Il dato è tuttavia inferiore alle stime degli analisti che si attendevano un rafforzamento più robusto dell’economa, ovvero del +5,2%.

Secondo il Fondo Monetario Internazionale (FMI) la Cina dovrebbe mettere a segno una crescita nel 2020 dell’1,9%.

(Foto: Marci Marc)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina, l’economia ritrova la fase espansiva