Cina, l’economia rallenta il passo a ottobre

(Teleborsa) – Segnali di rallentamento dall’economia della Cina.

A ottobre, secondo gli ultimi dati del National Bureau of Statistics, la produzione industriale è aumentata su base tendenziale del 6,2%, meno del +6,6% messo a segno nel mese precedente. Il dato è peggiore delle stime degli analisti che stimavano un incremento del 6,3%. 
Su base mensile si è verificato invece un aumento dello 0,5%, come a settembre.

Sempre ad ottobre le vendite al dettaglio sono salite del 10% dopo il +10,3% di settembre, ma meno delle attese degli analisti che erano per un’accelerazione più consistente del 10,5%.

Delude anche il dato sugli investimenti in asset fissi: nei primi nove mesi, segnala la People’s Bank of China, sono cresciuti del 7,3% dopo l’incremento del 7,5% messo a segno nello stesso periodo del 2016. Si tratta del ritmo di crescita più lento dal dicembre del 1999. Anche in questo caso il dato disattende il consensus che era per un miglioramento del 7,4%.

In questo caso ad impattare negativamente sono stati gli sforzi del Governo di abbassare l’elevato indebitamento di aziende e famiglie.

Cina, l’economia rallenta il passo a ottobre
Cina, l’economia rallenta il passo a ottobre