Cina, la Gran Bretagna esorta Pechino a proseguire con le riforme

George Osborne, Cancelliere dello Scacchiere britannico, corrispondente alla carica di Ministro delle Finanze, ha esortato il governo cinese a portare avanti le riforme economiche, a seguito della contrazione economica del “dragone” asiatico che ha messo in pericolo l’economia planetaria.

Il crollo delle borse cinesi e i deludenti dati economici, hanno alimentato le preoccupazioni che la seconda economia più grande del mondo stia rallentando più velocemente di quanto il suo governo sta lasciando intendere.

Tuttavia, in un’intervista rilasciata ieri, Osborne ha insistito affinché, anche in caso di rallentamento della sua economia, la Cina insista nell’adeguare la sua economia all’evoluzione economica del mondo e che continui ad essere un motore di crescita anche per il futuro.

“La Cina sta vivendo un’importante trasformazione economica. Una  trasformazione che il suo popolo e il suo governo vogliono vedere”, ha detto Osborne. “Quello che sta vivendo la Cina è un periodo di grande cambiamento, da un’economia guidata dagli investimenti ad una economia guidata dai consumi”.

Parlando alla vigilia di un suo viaggio in Cina, Osborne ha inviato un messaggio al governo di Pechino, alle prese con una difficile fase di transizione economica per evitare una dura contrazione. “Quando guardo a quello che la Cina sta facendo in questo momento, penso che il messaggio più coerente che posso inviare è quello di proseguire con le riforme, a supporto del cambiamento che stanno portando avanti”.

Osborne, nei cinque giorni di visita previsti, visiterà le borse cinesi ed avrà modo di chiarire con le autorità di controllo gli infausti eventi finanziari di Luglio e Agosto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina, la Gran Bretagna esorta Pechino a proseguire con le riforme