Cina, in frenata vendite al dettaglio e produzione industriale

(Teleborsa) – Deludono le attese i dati appena arrivati dalla Cina. Nello specifico, le vendite al dettaglio hanno registrato nel mese di maggio un aumento annuo del 12,4% in rallentamento rispetto al +17,7% del mese precedente ed al +13,6% atteso dagli analisti.

Rallenta a maggio anche la crescita della produzione industriale. Il dato ha mostrato una crescita annua dell’8,8% dal precedente +9,8% e contro stime del mercato per un aumento del 9%. Su base mensile l’output ha evidenziato un rialzo del 25,7% dal precedente +29,6% (consensus +26,3%).

Altro dato diffuso stamane dall’Ufficio di statistica cinese è la disoccupazione che ha mostrato una crescita del tasso dei senza lavoro del 5,2%, sempre a maggio, contro il 5,1% rilevato in precedenza.

(Foto: Yinan Chen)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina, in frenata vendite al dettaglio e produzione industriale