Cina, impatto Coronavirus solo su PIL 1° trimestre

(Teleborsa) – Supponendo che il picco di infezione di Coronavirus sarà tra marzo/inizio aprile, alcuni analisti prevedono che l’impatto sul PIL cinese sarà concentrato nel 1° trimestre, ma recupererà le perdite nei trimestri successivi. Questo rispecchia il percorso di crescita verificatosi durante la SARS: la crescita del PIL cinese è stata ridotta di 2 punti percentuali su base annua tra il primo trimestre 2003 e il secondo trimestre 2003, ma ha recuperato la perdita nel secondo semestre.

E’ questa l’analisi di Anthony Chan, Chief Asia Investment Strategist di UBP, che sottolinea: “Stimiamo che la crescita del PIL nel primo trimestre 2020 sarà ridotta al 4,6% dalla nostra precedente previsione del 6% su base annua. La crescita riprenderà attorno al 5,5% nel secondo trimestre 2020 prima di risalire marginalmente al di sopra del 6% entro il secondo semestre. La previsione del PIL per l’intero 2020 è ora al 5,6% (rispetto al precedente 5,9%), contro il 6,1% del 2019.

Secondo Chan le perdite nei consumi e nella produzione economica aggraveranno una situazione già di per sé negativa nelle aree più infette che circondano la provincia di Hubei (di cui Wuhan è la capitale) tra cui le zone di Hunan, Guangdong e Henan dove vivono oltre 300 milioni di persone. Il settore dei servizi rappresenta circa il 55% del PIL cinese rispetto al 42% nel 2003. L’impatto sui consumi e sui servizi avrà inoltre ripercussioni significative sul rallentamento della crescita economica nel trimestre in corso. Detto questo – sottolinea – ci sarà un compensamento offerto principalmente dalla rapida crescita dell’e-commerce e dello shopping online che non esisteva nel 2003, ma che ora rappresenta oltre il 20% delle vendite al dettaglio in Cina.

“Abbiamo anche rivisto al ribasso le stime sul PIL di Hong Kong per il 2020 di 30 punti base a -0,8% ( a fronte del -1,2% nel 2019) con una contrazione economica molto più profonda attesa nel primo trimestre al -4,7% a/a. Per l’Asia nel suo insieme, le previsioni sul PIL per il 2020 sono in calo di 10 pb al 5,1% (rispetto al 5,2% nel 2019)”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina, impatto Coronavirus solo su PIL 1° trimestre