Cina, il rallentamento dell’economia frena il mercato dell’auto

(Teleborsa) – Segnali di debolezza giungono dal mercato automobilistico cinese, frenato dall’attuale rallentamento economico del paese. 

La Cina ha venduto lo scorso anno 21,1 milioni di autoveicoli, tra berline, utilitarie e mini-van,  registrando una crescita del 7,3% rispetto all’anno precedente. L’incremento è tuttavia inferiore al +10% riportato nel 2014 e al +16% nel 2013. 

Secondo quanto comunicato dall’associazione dei costruttori di auto, la vendita di automobili, inclusi anche i veicoli commerciali, è salita nel 2015 del 4,7% a 24,6 milioni di unità.

I principali produttori di auto hanno registrato una crescita più lenta, l’anno scorso. General Motors ha riportato un aumento del 5,2% delle vendite in Cina, che si confronta con il +12% nel 2014. Le vendite di Toyota Motor sono salite dell’8,7% dal +12,5% precedente mentre Ford Motor ha visto ridurre le sue vendite al +3% dal +19%.

Cina, il rallentamento dell’economia frena il mercato dell&...