Cina, Fitch conferma il rating e l’outlook

(Teleborsa) – L’agenzia di rating Fitch ha confermato il rating A+ sulla Cina, mantenendo anche un outlook stabile. La decisione è stata presa in considerazione della forza della sua posizione finanziaria all’estero e dell’andamento delle variabili macroeconomiche.

Fitch ricorda infatti che le prospettive di crescita a breve sono favorevoli e che le misure di politica economica assunte da Pechino sono state in grado di rispondere alle pressioni interne ed esterne nell’ultimo anno. La crescita della Cina, secondo le stime degli economisti, dovrebbe attestarsi al 6,6% facendo meglio del target del 6,5% indicato dal governo.

C’è però un risvolto della medaglia: l’elevato indebitamento delle istituzioni non finanziarie, unito al basso merito di credito delle banche.

Cina, Fitch conferma il rating e l’outlook