Cina, deludono manifattura e servizi. Indici sotto le stime

(Teleborsa) – Nel mese di aprile, l’indice PMI manifatturiero della Cina stilato congiuntamente da Caixin e Markit si è attestato a 50,2 punti, al di sotto dei 50,9 punti attesi dagli analisti. Il dato è in deciso peggioramento rispetto ai precedenti 50,8 punti. In particolare, la componente rappresentata dai nuovi ordinativi è tornata in fase di contrazione, ovvero al di sotto della soglia di 50 punti.

Deludenti anche gli indicatori rilasciati dal Governo di Pechino che vedono il PMI manifatturiero ufficiale rallentare a 50,1 punti dai 50,5 punti di marzo e sotto i 50,5 punti stimati dal consensus. Il mese di aprile ha visto anche un calo dei servizi, con l’indice sceso a 54,3 dai precedente 54,8.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cina, deludono manifattura e servizi. Indici sotto le stime