CIGS, Tridico: Inps deve “aspettare” Regioni

(Teleborsa) – “L’Istituto deve attendere che le domande delle aziende vengano decretate dalle Regioni, poi autorizza le domande e c’è una seconda fase in cui le aziende confermano se il lavoratore sta o meno lavorando, solo allora viene pagata la Cassa integrazione straordinaria, a volte in modo diretto, altre attraverso l’impresa. Ad oggi quelle pagate e dovute ai beneficiari sono 121mila”.

Lo ha detto il Presidente Inps Pasquale Tridico in videoconferenza ad un seminario organizzato dall’Unical sui ritardi nell’erogazione delle misure del “Cura Italia”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CIGS, Tridico: Inps deve “aspettare” Regioni