CHL, Tribunale Firenze dichiara il fallimento

(Teleborsa) – Il Tribunale di Firenze, con sentenza n. 14 del 15 gennaio 2020, depositata in cancelleria in data 20 gennaio 2020, ha dichiarato il fallimento di CHL, nominando Giudice Delegato Cristian Soscia e curatore fallimentare Vincenzo Pilla.

L’adunanza per l’esame dello stato passivo avrà luogo dinanzi al Giudice Delegato in data 14 maggio 2020 presso il Tribunale di Firenze.

I creditori ed i terzi che vantano diritti reali o personali su cose in possesso della fallita – spiega una nota – potranno presentare domande di insinuazione fino a trenta giorni prima dell’adunanza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CHL, Tribunale Firenze dichiara il fallimento