CHL, tribunale fallimentare sospende CdA e nomina commissari

(Teleborsa) – Il tribunale fallimentare di Firenze, accogliendo un’istanza presentata dalla Procura del capoluogo toscano, ha disposto la “sospensione immediata, fino alla conclusione della fase prefallimentare, dei poteri di tutti i consiglieri di amministrazione e dei consiglieri appartenenti al comitato per il controllo sulla gestione della società CHL” e “la nomina in sostituzione dei consiglieri di amministrazione di Vincenzo Pilla e Barbara Molinari come amministratori giudiziali, che opereranno immediatamente con poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione, previa autorizzazione del Tribunale, con il principale compito di consentire la regolare continuazione dell’impresa secondo modalità stabilite in parte motiva”.

Il 6 dicembre scorso, Borsa Italiana ha sospeso dalle contrattazioni il titolo CHL, su segnalazione della Consob.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CHL, tribunale fallimentare sospende CdA e nomina commissari