CHL, Tribunale di Prato dichiara fallimento BMC

(Teleborsa) – Il Tribunale di Prato ha dichiarato il fallimento della società BCM, indirettamente controllata da CHL, ed ha nominato Giudice Delegato Raffaella Brogi e curatore fallimentare Leonardo Castoldi.

BCM è controllata da CHL per il tramite di Terra, che detiene il 70% delle azioni di BCM.

L’adunanza per l’esame dello stato passivo avrà luogo dinanzi al Giudice Delegato in data 21 maggio 2020 presso il Tribunale di Prato.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CHL, Tribunale di Prato dichiara fallimento BMC