Chevron svela i conti del quarto trimestre

(Teleborsa) – Chevron ha chiuso il quarto trimestre con utili per 3,1 miliardi di dollari (1,64 dollari per azione) in crescita rispetto ai 415 milioni (0,22 dollari per azione) riportati nello stesso periodo del 2016.

Il trimestre include benefici fiscali provvisori non in contanti di 2,02 miliardi, relativi alla riforma fiscale negli Stati Uniti e un onere non in contanti di 190 milioni, relativo a una precedente attività mineraria. Gli effetti valutari, invece, hanno ridotto gli utili a 96 milioni.

L’intero 2017, invece, si è chiuso con un risultato netto di 9,2 miliardi (4,85 dollari per azione) rispetto alla perdita di 497 milioni (0,27 per azione) del 2016.

Sulla piazza di Wall Street il titolo Chevron, esibisce una variazione percentuale negativa del 3,48%.

Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice Dow Jones, evidenzia un rallentamento del trend del colosso petrolifero statunitense rispetto all’indice americano, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

Nuove evidenze tecniche classificano un peggioramento della situazione per il gigante oil di San Ramon, con potenziali discese fino all’area di supporto più immediata vista a quota 119,9 dollari USA. Improvvisi rafforzamenti scardinerebbero invece lo scenario suesposto con un innesco rialzista e target sulla resistenza più immediata individuata a 123,2. Le attese per la sessione successiva sono per una continuazione del ribasso fino all’importante supporto posizionato a quota 118,6.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chevron svela i conti del quarto trimestre