Chernobyl, proposta l’istituzione della Giornata per la Memoria

(Teleborsa) – A trent’anni dal disastroso incidente nucleare di Chernobyl la senatrice del gruppo Misto, Cristina De Pietro, ha pensato che sarebbe giusto istituire una Giornata nazionale per la Memoria.

“Le vittime dei disastri nucleari e il sacrificio dei tantissimi liquidatori che eroicamente hanno scelto di sacrificare la propria vita per contenere il danno provocato da tali incidenti meritano un adeguato riconoscimento”, ha spiegato la De Pietro che ha presentato un ddl sul tema. “Disastri come quelli di Chernobyl, classificato al grado più alto della scala Ines (International nuclear and radiological event scale) dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica, o di Fukushima, col suo settimo livello, non possono essere dimenticati, sia per rispetto delle vittime sia per tenere alta la consapevolezza sui rischi provocati da incidenti nucleari”.
“Proprio in questa prospettiva, una giornata dedicata sarebbe di enorme valore e rappresenterebbe, inoltre, uno stimolo preciso per tutte le Istituzioni a promuovere iniziative di sensibilizzazione e confronto su tale tema”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chernobyl, proposta l’istituzione della Giornata per la Mem...