Cemento, Buzzi chiude un 2015 in forte crescita e alza la cedola

(Teleborsa) – Risultati in crescita per Buzzi Unicem nel 2015. La compagnia leader nel settore del cemento ha chiuso l’esercizio con un utile netto di 128 milioni di euro, in aumento del 6,3% rispetto all’anno precedente. Il cda proporrà un dividendo di 0,075 euro per azione, in aumento rispetto agli 0,05 euro del 2014.

Forte crescita del fatturato e della redditività. I ricavi sono cresciuti del 6,2% a 2,66 miliardi di euro, mentre l’EBITDA è aumentato dell’11,9% a 473 milioni.

Per quanto riguarda i mercati di riferimento, il 2015 ha visto la prosecuzione della fase espansiva negli Stati Uniti e una conferma della redditività in Europa Centrale, che ha compensato la debolezza del mercato in Italia ed il calo della domanda e l’effetto negativo dei cambi in Russia ed Ucraina.

Nell’esercizio appena concluso, il gruppo ha venduto 25,6 milioni di tonnellate di cemento (+1,7% rispetto al 2014) e 11,9 milioni di metri cubi di calcestruzzo preconfezionato (-0,9%).

Leggero calo dell’indebitamento, che scende a 1,029 miliardi rispetto agli 1,062 miliardi di fine 2014.

Cemento, Buzzi chiude un 2015 in forte crescita e alza la cedola