Cementir si espande in USA e macina profitti

(Teleborsa) – Conti in crescita e novità dal fronte Stati Uniti per Cementir.

La big del cemento ha annunciato oggi l’acquisizione di un’ulteriore quota del 38,75% di Lehigh White Cement Company, arrivando così a controllare il 63,25% del produttore USA di cemento bianco.

“Questa acquisizione ci dà la possibilità di entrare nella gestione diretta di asset negli Stati Uniti in un segmento – quello del cemento bianco – che è il nostro core business, rafforzando la nostra leadership globale in coerenza con la nostra strategia di sviluppo” ha commentato Francesco Caltagirone Jr., Presidente e Amministratore delegato di Cementir Holding.

Sempre oggi il Gruppo ha alzato il velo sul bilancio del 2017, chiuso con un risultato operativo di 142 milioni di euro, in crescita del 50% rispetto all’esercizio 2016, e con ricavi in miglioramento del 10,9% a 1,14 miliardi di euro.

Il margine operativo lordo è aumentato del 13,3% a 224,2 milioni, l’indebitamento finanziario netto è sceso invece a 536,6 milioni di euro rispetto ai 562,4 milioni contabilizzati al 31 dicembre 2016.

Queste ultime due poste di bilancio superano i target societari: per il 2017 Cementir prevedeva infatti di raggiungere un margine operativo lordo di circa 215 milioni di euro e un indebitamento finanziario netto di circa 545 milioni di euro a fine periodo.

Cementir si espande in USA e macina profitti
Cementir si espande in USA e macina profitti