Cementir Holding, ricavi e risultato operativo in aumento nel 2020

(Teleborsa) – Cementir Holding, azienda del gruppo Caltagirone che produce e distribuisce materiali per l’edilizia, ha chiuso il 2020 con ricavi al record storico di 1.224,8 milioni di euro, in crescita del 1,1% rispetto al 2019, e un risultato operativo in aumento del 3,6% a 157,2 milioni di euro.

Il margine operativo lordo è a quota 263,7 milioni di euro, invariato rispetto al 2019, mentre li’ndebitamento finanziario netto è in diminuzione a 122,2 milioni di euro (239,6 milioni di euro al 31 dicembre 2019). “Nel 2020, nonostante la grave pandemia, il gruppo ha mostrato una notevole resilienza, con un aumento dei volumi venduti di cemento del 12,9%, e ricavi cha hanno toccato il massimo storico”, ha commentato Francesco Caltagirone Jr, presidente e amministratore delegato.

Nel corso del 2020, i volumi venduti di cemento e clinker, pari a 10,7 milioni di tonnellate, hanno registrato un incremento del 12,9% rispetto al 2019. L’aumento è attribuibile principalmente alla performance della Turchia, con volumi in crescita del 39%. I volumi di vendita del calcestruzzo, pari a 4,4 milioni di metri cubi, sono aumentati del 7,8% principalmente per l’incremento in Turchia e, in misura minore, in Svezia. Nel settore degli aggregati i volumi di vendita sono stati pari a 9,5 milioni di tonnellate, in diminuzione dell’1,8% con un incremento in Danimarca e Svezia compensato da una contrazione in Belgio e Francia causata dalla pandemia.

La società ha reso noto che gli obiettivi di Piano Industriale al 2023 comprendono ricavi a circa 1,47 miliardi di euro, margine operativo lordo a circa 340 milioni di euro e una posizione finanziaria di cassa netta di circa 250 milioni di euro. Gli investimenti green cumulati nell’arco di piano saranno pari a 107 milioni di euro, per progetti di sostenibilità che consentiranno una riduzione delle emissioni di CO2 in linea con gli obiettivi del gruppo (-30% entro il 2030).

Per l’anno 2021 il gruppo prevede di raggiungere ricavi consolidati di circa 1,3 miliardi di euro, un margine operativo lordo tra i 285 ed i 295 milioni di euro e un indebitamento finanziario netto di circa 30 milioni di euro a fine periodo, includendo investimenti industriali di circa 95 milioni di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cementir Holding, ricavi e risultato operativo in aumento nel 2020