Cementir, Caltagirone: “risultati leggermente superiori alle attese”

(Teleborsa) – Cementir ha chiuso i primi nove mesi del 2017 con ricavi pari a 963,8 milioni di Euro (732,6 milioni di Euro nei primi nove mesi 2016) in crescita del 31,6% (+0,6% a perimetro costante). 

Il risultato ante imposte si attesta a 66,9 milioni di Euro rispetto ai 47,7 milioni di Euro dei primi nove mesi del 2016.

L’indebitamento finanziario netto al 30 settembre 2017 è pari a 630,3 milioni di Euro, in aumento di 67,9 milioni di Euro rispetto al 31 dicembre 2016.

“I risultati dei primi nove mesi del 2017 sono stati leggermente superiori alle attese del management a seguito del buon andamento della regione Nordic & Baltic e Stati Uniti, nonostante i minori risultati conseguiti in Turchia e l’andamento sfavorevole dei tassi di cambio. I risultati hanno beneficiato dell’effetto delle acquisizioni effettuate nel secondo semestre del 2016, che hanno contribuito per 30,5 milioni di Euro al margine operativo lordo. A parità di perimetro, il miglioramento del margine operativo lordo in Egitto, Italia, Cina, Regno Unito, Norvegia e Svezia ha in parte compensato il minor risultato conseguito in Turchia e, in misura minore, in Malesia, e la svalutazione delle valute estere nei confronti dell’Euro, principalmente della Sterlina egiziana e della Lira turca.” ha commentato Francesco Caltagirone Jr., Presidente e Amministratore Delegato.

Cementir, Caltagirone: “risultati leggermente superiori alle attese”
Cementir, Caltagirone: “risultati leggermente superiori alle&nbs...