Cellnex, completata acquisizione asset CK Hutchison in Italia

(Teleborsa) – Dopo il via libera dell’Autorità garante della concorrenza italiana ricevuto il 17 giugno, Cellnex ha finalizzato l’acquisto degli asset di torri di telecomunicazione di CK Hutchison in Italia (circa 9.100 siti). L’Italia è il quinto paese – dopo gli accordi già raggiunti e annunciati all’inizio dell’anno in Austria, Danimarca, Irlanda e Svezia – dei sei previsti nell’accordo con CK Hutchison dello scorso novembre.

Grazie a ciò, la società spagnola consolida già 18.600 siti, nell’ambito di tale accordo, rispetto al totale dei 24.600 previsti. La chiusura dell’accordo nel Regno Unito è, invece, prevista entro la prima metà del 2022. L’operazione, complessivamente, si attesta sui 10 miliardi di euro. Gli accordi prevedono, inoltre, la realizzazione di 5.300 nuovi siti (di cui 900 in Italia) nel corso dei prossimi otto anni con un ulteriore investimento di 1,1 miliardi di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cellnex, completata acquisizione asset CK Hutchison in Italia