CD&R vince l’asta per acquisire Morrisons. Superata l’offerta di Fortress

(Teleborsa) – La società di private equity americana Clayton, Dubilier & Rice (CD&R) ha vinto l’asta per acquisire la catena di supermercati britannica Morrisons. Il Takeover Panel, che disciplina le operazioni di M&A nel Regno Unito, ha infatti dichiarato migliore l’offerta da 287 pence per azione di CD&R, che ha così battuto il consorzio guidato dal Fortress Investment Group (di proprietà di Softbank), che aveva offerto 286 pence.

Il consiglio di amministrazione di Morrisons ha affermato di considerare l’offerta finale CD&R come superiore e di conseguenza ha raccomandato all’unanimità di accettarla. Gli 287 pence per azione rappresentano un premio di circa il 61% rispetto al prezzo di chiusura di 178 pence per azione Morrisons di prima dell’inizio del periodo di offerta.

“L’offerta finale di CD&R rappresenta un eccellente valore per gli azionisti e allo stesso tempo protegge il carattere fondamentale di Morrisons per tutti gli stakeholder – ha affermato Andrew Higginson, presidente di Morrisons – CD&R ha una buona esperienza nelle vendite al dettaglio, un forte record di sviluppo e crescita delle aziende in cui investono e condividono la nostra visione e ambizione per Morrisons”.

Morrison registra una flessione del 3,77% rispetto alla vigilia, attestandosi a 285,8 centesimi di sterlina (GBX). La seduta di venerdì si era infatti chiusa in rialzo con prezzi allineati a 297 pence. Operativamente ci si attende un’estensione all’ingiù della curva con area di supporto vista a 285,7 e successiva a quota 285,5. Resistenza a 286.

(Foto: © paulmaguire | 123RF.COM)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CD&R vince l’asta per acquisire Morrisons. Superata l’...