CDP torna in utile nel 2016 per 1,1 miliardi

(Teleborsa) – Il gruppo Cassa Depositi e Prestiti torna in utile nel 2016 per 1,1 miliardi di euro rispetto al rosso di 0,9 miliardi del 2015.

La società per azioni è controllata per circa l’80% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Le risorse mobilitate dal gruppo a favore dell’economia italiana sono in aumento e pari a oltre 30 miliardi con l’attivazione di investimenti complessivi per 50 miliardi.

Le risorse sono state destinate per il 47% all’internazionalizzazione delle imprese italiane (14,2 miliardi ), per il 35% alle imprese (10,5 miliardi) e per il restante 18% (5,4 miliardi) al settore Government, Pubblica Amministrazione, Infrastrutture e Real Estate. 

Il patrimonio netto consolidato si è attestato a 35,7 miliardi, in aumento rispetto ai 34,6 miliardi del 2015, di cui 22,5 miliardi di pertinenza della capogruppo. Il margine d’interesse si incrementa di quasi quattro volte rispetto al 2015 attestandosi a circa 2,1 miliardi di euro.

CDP torna in utile nel 2016 per 1,1 miliardi
CDP torna in utile nel 2016 per 1,1 miliardi