CDP sigla protocollo con UPI per sviluppo progetti infrastrutturali Province

(Teleborsa) – Cassa Depositi e Prestiti e Unione Province d’Italia (UPI) hanno firmato un protocollo d’intesa finalizzato ad una cooperazione nello sviluppo infrastrutturale.

Come per altre intese siglate con organismi ed enti pubblici, CDP fornirà la sua consulenza tecnica, economica e finanziaria alle 76 province delle regioni a statuto ordinario. UPI dal canto suo condividerà con le province coinvolte gli esiti dell’attività in relazione a progetti e interventi straordinari su strade, scuole e altri immobili di proprietà pubblica. Inoltre, UPI si impegna a promuovere l’attività di consulenza di CDP e tramite delle UPI Regionali e delle Province, ad assicurare a CDP delle sedi idonee per organizzare eventi di presentazione dei propri servizi.

Con la sottoscrizione di ulteriori protocolli, CDP potrà poi fornire assistenza a ciascuna provincia in relazione all’iter progettuale, procedurale, amministrativo e finanziario di alcuni specifici interventi. Primo step un confronto con le province finalizzato alla raccolta dei dati relativi ai progetti e ad avere un quadro aggiornato dei fabbisogni. Successivamente, sarà individuato un elenco di opere più significative in termini di investimenti, innovatività ed importanza. Si potranno quindi individuare alcuni progetti “pilota” su cui avviare i servizi di consulenza tecnica offerti da CDP. La seconda fase concerne la sottoscrizione di protocolli attuativi specifici tra CDP e gli enti individuati.

I progetti che potranno essere supportati da Cassa Depositi e Prestiti ricadranno all’interno di due fattispecie: quelli finanziati integralmente con contributo pubblico e quelli a contributo pubblico parziale, suscettibili di partenariato pubblico-privato.

CDP, inoltre, potrà valutare eventuali richieste di finanziamento da parte delle province nel rispetto delle prescrizioni normative e delle circolari tempo per tempo vigenti.

“Questo protocollo è per le Province un’occasione straordinaria per accrescere e potenziare il ruolo di istituzione per lo sviluppo e gli investimenti”, ha dichiarato il Presidente di UPI Michele de Pascale, aggiungendo che l’intervento di CDP “sarà prezioso soprattutto nella fase di ripresa dell’economia, che vedrà le Province protagoniste dell’attuazione dei piani per il rilancio degli investimenti pubblici”.

“Grazie alla firma di questo accordo con UPI riusciamo a rispondere a due esigenze a cui CDP è molto attenta: la vicinanza al territorio e il supporto allo sviluppo infrastrutturale del Paese”, ha affermato l’Amministratore Delegato di CDP Fabrizio Palermo., sottolineando che “oggi più che mai, per favorire la ripartenza, c’è bisogno di infrastrutture moderne, sicure ed efficaci, che garantiscano a tutti i cittadini lo stesso accesso ai servizi, sia fisici che immateriali”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CDP sigla protocollo con UPI per sviluppo progetti infrastrutturali Pr...