CDP si conferma operatore chiave per la finanza locale

(Teleborsa) – Cassa Depositi e Prestiti (CDP) interviene a sostegno della finanza locale consentendo a Province e Città metropolitane di rimodulare un debito che ammonta complessivamente a circa 4 miliardi di euro.

Grazie alla rinegoziazione del debito, potranno essere liberate risorse nel periodo 2016-2020 per oltre 100 milioni di euro rivenienti dalla riduzione delle rate di ammortamento.

L’operazione, di natura straordinaria, si inquadra nell’ambito delle iniziative per la gestione attiva del debito che CDP ha posto in essere già nel corso del 2015, a supporto del processo di trasferimento delle funzioni avviato con la riforma delle Province e delle Città metropolitane.

CDP si conferma operatore chiave per la finanza locale