CDP, il Ministero sottoscrive l’aumento con conferimento del 35% di Poste

(Teleborsa) – Cassa Depositi e Prestiti fa sapere che il Ministero dell’Economia ha sottoscritto il suo aumento di capitale riservato per un ammontare di oltre 2,9 miliardi di euro. Per effetto dell’operazione, approvata dall’assemblea straordinaria lo scorso 24 giugno, la partecipazione del MEF in Cdp passa dall’80,1% all’82,8% del capitale sociale. 

L’aumento di capitale è stato liberato mediante il conferimento in Cdp della partecipazione del 35% del capitale sociale di Poste Italiane in capo al MEF. In dettaglio, quasi 46 milioni di azioni ordinarie Cdp di nuova emissione sono stati sottoscritti e liberati dal MEF mediante il conferimento di circa 457 milioni di azioni ordinarie Poste, rappresentative appunto del 35% del capitale della società quotata. 

Il capitale sociale di Cdp passa così da 3,5 miliardi di euro a oltre 4 miliardi, con una variazione di circa 551 milioni, a cui si aggiungono oltre 2,3 miliardi di euro a titolo di sovrapprezzo.

CDP, il Ministero sottoscrive l’aumento con conferimento del 35%...