CDP, da Sace Simest più credito e liquidità a Regioni per forniture sanitarie

(Teleborsa) – Sace Simest, polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo italiano Cassa Depositi e Prestiti, ha attivato da oggi un insieme di soluzioni assicurativo-finanziarie con l’obiettivo di sostenere le Regioni italiane offrendo capacità aggiuntiva di credito e liquidità immediata per fare fronte all’emergenza Covid-19. Diventano così operative – annuncia la Società – le prime misure previste dal Decreto Legge “Cura Italia”.

Sace – si legge in una nota – potrà rilasciare garanzie e coperture assicurative per supportare l’acquisto dall’estero (diretto o intermediato) da parte delle Regioni italiane di beni necessari alla gestione dell’emergenza sanitaria, quali ad esempio dispositivi medici, strumenti diagnostici e di protezione individuale e altri beni anche non medicali, inerenti all’emergenza stessa.

Con quest’obiettivo, Sace è pronta sia a garantire finanziamenti bancari o di altri intermediari creditizi per l’acquisto di forniture sia ad offrire le proprie coperture assicurative direttamente ai fornitori esteri. In questo modo, – conclude la nota – l’intervento di Sace consentirà alle Regioni di ottenere immediate risorse finanziarie, dilazioni di pagamento e ricevere la merce nel minor tempo possibile.

(Foto: Greta Gabaglio/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

CDP, da Sace Simest più credito e liquidità a Regioni per forniture&...