Cattolica Assicurazioni in roso dopo risultati trimestre

(Teleborsa) – Giornata di passione per Cattolica Assicurazioni, che si avvia a chiudere gli scambi in perdita del 5,53%. La compagnia assicurativa ha presentato venerdì sera i risultati del 1° trimestre, indicando un calo dell’utile a 14 milioni dai 26 milioni del 2019 ed una raccolta premi complessiva (Danni e Vita) in crescita del 2,8%. La compagnia ha però ammesso che crescono i rischi in relazione alla guidance 2020 ed ha annunciato che sottoporrà all’assemblea un aumento di capitale fino a 500 milioni di euro. I risultati hanno evidenziato

La tendenza ad una settimana della società assicurativa è più fiacca rispetto all’andamento del FTSE Italia All-Share. Tale cedimento potrebbe innescare opportunità di vendita del titolo da parte del mercato.

Nuove evidenze tecniche classificano un peggioramento della situazione per Cattolica Assicurazioni, con potenziali discese fino all’area di supporto più immediata vista a quota 4,182 Euro. Improvvisi rafforzamenti scardinerebbero invece lo scenario suesposto con un innesco rialzista e target sulla resistenza più immediata individuata a 4,404. Le attese per la sessione successiva sono per una continuazione del ribasso fino all’importante supporto posizionato a quota 4,094.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cattolica Assicurazioni in roso dopo risultati trimestre