Caterpillar e United Technologies tengono alto il morale della Corporate America

(Teleborsa) – Boom di utili e outlook più ottimistici per Caterpillar e United Technologies, due colossi dell’industria statunitense oggi all’appuntamento con il bilancio.

Caterpillar ha chiuso il periodo gennaio-marzo con un utile netto di 1,67 miliardi di dollari, o 2,74 dollari ad azione, in forte crescita rispetto ai 192 milioni, o 32 cent ad azione, dello stesso periodo dell’anno precedente. Al netto delle poste straordinarie l’utile per azione è di 2,82 dollari, ben al di sopra delle attese degli analisti pari a 2,12 dollari.

Sopra il consensus (di 11,98 miliardi di dollari) anche i ricavi, saliti del 31% a 12,86 miliardi di dollari grazie alla crescita a due cifre dei settori in cui opera il produttore di mezzi pesanti e da lavoro.

La società ha alzato la guidance sugli utili per azione dell’intero 2018, indicando ora un range di 10,25-11,25 dollari a fronte dei 8,25-9,25 dollari precedentemente stimati.

Bilancio più che robusto anche per United Technologies. Il conglomerato americano ha riportato, sempre nel primo trimestre, un utile netto di 1,3 miliardi di dollari, o 1,62 dollari ad azione, in discesa del 6% rispetto all’anno precedente, quando il Gruppo aveva potuto beneficiare di un introito straordinario. L’utile netto adjusted risulta invece in crescita del 20% a 1,77 dollari ad azione e ben al di sopra degli 1,51 dollari stimati dagli analisti.

I ricavi sono saliti invece del 10% a 15,2 miliardi (14,62 miliardi il consensus).

Per l’intero 2018 la società stima un utile per azione di 6,95-7,15 dollari (6,85-7,10 dollari la precedente guidance, 7,07 attese) e ricavi per 63-64,5 miliardi di dollari (63,74 miliardi stimati dagli analisti, 62,5-64 miliardi di dollari le precedenti stime).

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Caterpillar e United Technologies tengono alto il morale della Corpora...